Intrastat è un elenco introdotto in Europa dopo l'abolizione delle barriere doganali tra i paesi membri della Comunità Europea.

In Italia l'elenco Intrastat è disciplinato dal D.L. 331/1993 (art.50).

Nell'elenco Intrastat sono inseriti tutti i soggetti contribuenti che hanno effettuato cessioni o acquisti di beni mobili con altri soggetti titolari di partita Iva e appartenenti ad un altro stato membro dell'Unione Europea.

Il sistema Intrastat ha due finalità:

  • Controllo fiscale: L'elenco Intrastat consente di verificare gli scambi intracomunitari di beni e di servizi tra gli operazioni nazionali con il resto della comunità europea.
  • Statistiche: L'Intrastat svolge un importante ruolo anche sul profilo statistico in quanto permette di analizzare gli scambi intracomunitari dopo l'eliminazione delle frontiere doganali del 1993.

A partire dal 2010 l'obbligo della comunicazione Intrastat è stato estesa ai servizi resi e acquisiti.

La comunicazione dei dati Intrastat viene effettuata dai titolari di partita iva con cadenza mensile o trimestrale a seconda del volume di affari delle operazioni intracomunitarie.

Dal 2010 la comunicazione Intrastat può essere presentata soltanto in via telematica.

L'applicativo

Intrastat è rivolta sia agli operatori economici (soggetti obbligati) che decidono di presentare direttamente le dichiarazioni Intrastat che ai soggetti delegati (commercialisti, doganalisti, etc.) che predispongono e presentano le dichiarazioni Intrastat per conto terzi.

Per i soggetti delegati sono state predisposte alcune funzionalità aggiuntive studiate per loro esigenze.

Peculiarità

  • Tabelle pre-caricate in base alla normativa intracomunitaria,
  • modificabili e personalizzabili da parte dell’utente
  • Tabella  Nomenclatura combinata e unità supplementare
  • Collegamento al sito della Banca d’Italia per controllo cambi giornalieri
  • Registrazione/duplicazione delle singole fatture di:
    • acquisto e vendita
    • beni e servizi con ricerche facilitate sulle tabelle
    • calcolo e controllo sui totali (importo e  peso)

  • Archiviazione delle anagrafiche obbligati e controparti esteri contestualmente alla registrazione dei documenti intrastat
  • Gestione delle rettifiche a partire dalle fatture
  • Stampe di spunta, riepilogo, fatturato per cliente per eseguire il controllo dei dati inseriti
  • Stampa completa dei modelli intracomunitari: frontespizio, bis, ter, quater , quinquies
  • Stampa raggruppata gestione Beni

  • Invio telematico degli elenchi direttamente sul sito telematico della dogana, controllo dei flussi inviati, memorizzazione dei numeri di protocollo e stampa dei frontespizi protocollati
  • Controllo automatico delle partite Iva estere direttamente dal  sito della Comunità Europea tramite il software di Controllo Partite Iva
  • Interfaccia di acquisizione Fatture di Servizi (proprie) dal programma di Contabilità GIAS